Donazione di ovociti è un tipo di trattamento IVF durante il quale gli ovociti prelevati delle donne giovani e sani in età riproduttiva che hanno accettato volontariamente la donazione di ovociti vengono usati nei cicli di trattamento delle altre pazienti.

Gli oociti donati ottenuti vengono fecondati con metodo ICSI dal partner della ricevente o con il seme donato e vengono trasferiti al 3° o 5° giorno nell’utero della ricevente per accertare la gravidanza.

Nella maggior parte dei casi vengono trasferite 2 blastocisti e gli embrioni creati di alta qualità vengono congelati e saranno conservati in azoto liquido per essere utilizzati nei successivi cicli di trattamento della ricevente.

Ricorrono a questo tipo di trattamento per diverse indicazioni mediche e molto spesso questa è l’unica probabilità per la ricevente di portare a termine la gravidanza e di partorire un bambino sano.

Donazione di ovociti viene consigliata a:

  • Pazienti di età materna avanzata.
  • Pazienti giovani con insufficienza ovarica precoce o in menopausa precoce.
  • Pazienti con ovaie rimosse chirurgicamente o in caso della loro assenza congenita (sindrome di Turner e disgenesia gonadica).
  • Pazienti con alterazioni genetiche che o causano l’infertilità o saranno trasmessi alla prole.
  • Pazienti che sono state sottoposte a cure oncologiche.
  • Pazienti con infertilità idiopatica, fecondazione ripetuta o gravidanza fallita.

Procedura di donazione di ovociti:

 

Fase 1: Domanda della donatrice di ovociti e screening

 

Se la donna corrisponde ai criteri del programma di donazione di ovociti (all’età di 18-32 anni, ha la salute fisica e psichica ideale, non ha manifestazioni fenotipiche negative, non fuma, non ha qualsiasi altra abitudine deleteria e ha già un suo bambino biologico sano, lei è ammessa a partecipare al programma di donazione di ovociti.

Tutte le donatrici le cui ovociti vitrificati sono disponibili presso la First Egg Bank vengono sottoposte agli esami e a screening due volte: hanno superato un grande screening primario e hanno superato l’esame subito prima del programma in conformità alla direttiva dell’Unione europea su tessuti e cellule 2004/23 / CE, 2006/17 / EC і 2006/86 / EC per:

  • HIV 1, 2 e 0
  • Epatite В
  • Epatite С
  • Sifilide
  • Gonorrea
  • Clamidiosi

Fase 2: Selezione della donatrice di ovociti

Di regola la selezione della donatrice di ovociti avviene online – la ricevente riceve un riferimento al catalogo delle donatrici di ovociti con i profili delle donatrici disponibili e informa il coordinatore della clinica della scelta fatta. Dopo questo i medici riproduttologi prescrivono alla ricevente un protocollo di preparazione al trasferimento e contemporaneamente viene programmata la stimolazione della donatrice.

A volte, in assenza della donatrice, il ciclo di trattamento può essere posticipato di alcuni mesi. Per evitare l’attesa la ricevente può prendere in considerazione un ciclo di oociti vitrificati donati disponibili immediatamente. Il ciclo di oociti vitrificati donati esclude anche il rischio o la sospensione del ciclo di donatore o la ricezione di qualsiasi oocito a causa della sindrome del follicolo vuoto.

Nel catalogo degli oociti vitrificati di First Egg Bank esiste la possibilità di prenotare gli oociti più preferiti – il nostro coordinatore si metterà in contatto con te per confermare l’ordine. Saremo anche felici di assisterti nella scelta della donatrice dietro tua richiesta.

Fase 3: Soppressione e stimolazione della donatrice di ovociti

 

La donatrice di ovociti scelta dalla ricevente riceverà l’iniezione di agonista GnRH per sopprimere il suo ciclo naturale. Durante la fase di stimolazione ovarica che dura 12-14 giorni la donatrice di ovociti riceve ogni giorno le iniezioni dei farmaci (gonadotropine) per la stimolazione ovarica per ottenere un numero sufficiente di ovociti maturi per eseguire il ciclo di donazione di ovociti. La fase di stimolazione comprende un monitoraggio accurato della donatrice per assicurarsi che la risposta delle ovaie sia corretta - la donatrice viene sottoposta alla scansione ecografica e il suo sangue viene prelevato per valutare il livello di estradiolo nel siero.

Fase 4: Preparazione della ricevente alla procedura di trasferimento di embrioni

 

Mentre la donatrice viene stimolata, la paziente assume i farmaci (estrogeni e progesterone) per preparare l’utero e creare la finestra di impianto nel giorno del trasferimento dell’embrione. Lo spessore minimo dell’endometrio è di 7 mm, quello ottimale è di 9 mm.

Fase 5: Stimolazione dell’ovulazione e prelievo di ovociti della donatrice

Quando i follicoli ovarici raggiungono un diametro di 18-20 mm che viene confermato dalle immagini ecografiche, il medico prescrive un farmaco che induce l’ovulazione della donatrice (hCG-gonadotropina corionica) e fissa la data di prelievo di oociti. Due giorni dopo la stimolazione dell’ovulazione, la donatrice arriva per essere sottoposta alla procedura di prelievo di ovociti. La procedura viene eseguita sotto sedazione endovenosa e mentre la donatrice dorme, sotto il controllo ecografico, gli ovociti saranno prelevati per via transvaginale attraverso un ago di aspirazione nei appositi tubi che vengono immediatamente consegnati agli embriologi.

Fase 6: Fecondazione di oociti e trasferimento di embrioni

Gli oviciti maturi donati prelevati vengono fecondati con il seme del partner o del donatore. Per la fecondazione possono essere utilizzare sia campioni di spermatozoi congelati che freschi. Gli oviciti fecondati vengono classificate quotidianamente e vengono coltivate fino a 3 o 5 giorni.

Il trasferimento di embrioni è una procedura assolutamente indolore e breve.

Fase 7: Passi successivi

Dopo il prelievo di ovociti la donatrice deve tornare alla clinica per essere sottoposta ad un esame.

La ricevente viene sottoposta ad un esame del sangue per gravidanza 14 giorni dopo il trasferimento. Nel caso di un risultato positivo del test per HCG, la ricevente riceve un protocollo del trattamento di supporto - lista di farmaci da somministrare fino alla 12° settimana di gravidanza.

Vedere il database delle presenti donatrici di ovociti

 

 

 

phone-callback
Se hai qualche domanda - lascia il tuo numero di telefono, saremo lieti di darti un risposta!